(...) Vivere, nel vivere non c’è alcuna felicità. Vivere: portare il proprio io dolente per il mondo. Ma essere, essere è felicità. Essere, trasformarsi in una fontana, in una vasca di pietra, nella quale l’universo cade come una tiepida pioggia. (...)

 

(Milan Kundera, L’immortalità, ed. Adelphi)

flower_14.jpg

Giardino Primaverile

02 - GIARDINO PRIMAVERILE.JPG

Canuti dedica questo dipinto al suo giardino preferito.