Borgo reggiano

(…) e’ una montagna di mani in tasca e panorami lunghi, sei sicuro che una giornata così limpida non l’ha mai trovata nessuno e che nessuno ha mai visto così in là. (…)

 

(Fabrizia Sarti, rubrica Talpa Merlina, da “Il Cusna” rivista del C.A.I. di Reggio Emilia, 1994)

© by marcozuc. Proudly created with Wix.com